Progetto bacheca elettronica

Dato che non c’è stato riscontro sulla proposta di una bacheca elettronica, capace di trasmettere notizie in maniera rapida e sicura, e convinto che una realizzazione di questo tipo di supporto multimediale possa risolvere molti dei problemi legati alla comunicazione, espongo spero in maniera più esaustiva il progetto.

Quello di cui si ha bisogno è di uno Smart TV, in commercio ce ne sono molti modelli, si tratta di scegliere quello che risponde di più alle nostre esigenze e alle nostre tasche.

Da una ricerca su Amazon ed altri siti di web commerce, ho rilevato che i prezzi oscillano tra i 400,00 e gli 800,00 Euro, subordinati solo alla dimensione in pollici del TV. Per una localizzazione come quella della nostra piazza, ne basta uno sui 42″, dal costo di 400,00 €.content_small_connect

Il sistema che vedete nella figura è il modo di comunicare da Smartphone e tv, ma lo stesso vale anche se viene effettuato da PC.

Il punto chiave è che la TV deve essere collegata alla rete Wi-Fi  e di conseguenza lo sia anche lo smartphone o Pc “Windows, Mac, Linus etc.” che andiamo ad usare. Una delle tante funzionalità si chiama Quick Connect (Connessione Rapida in italiano) che riconosce immediatamente la presenza di uno Smart TV nella medesima rete e avvia la condivisione dei contenuti da smartphone a TV mediante invio diretto degli stessi (audio, video e foto) oppure replicando il display del primo sul secondo (screen mirroring).content_small_briefing

Se volessimo farlo solo da smartphone/tablet a Smart TV esiste una app gratuita che si chiama Smart View , al fine esclusivo di permettere la condivisione di contenuti multimediali da dispositivi mobili aTV.content_small_sams2

Non sono solo questi i metodi di condivisione, ce ne sono moltissimi altri, ma elencarli tutti non serve, quello che importa è capire il concetto, l’utilità e il basso costo.

Punti di protezione:

  1. A) Installazione di una centrale di rilevamento contro gli atti di sabotaggio e manomissione, strettamente collegata alle varie caserme, Carabinieri, Polizia etc… costo che si aggira intorno ai 200,00€.

B )  Protezione dello Smart TV con vetri antisfondamento e protezione contro l’intemperie. Costo sui 100,00 €

La prova di condivisione potete provarla in casa se già non l’avete fatto, non serve una particolare attenzione, se dovesse venire a mancare la corrente, ci si può avvalere di un gruppo di continuità, circa 100,00 €

Questo sistema è innovativo, non ho trovato nessun Comune che ne faccia uso, se non il vecchio tabellone elettronico, per capirci meglio quello che vedete da anni negli stadi, in cui il pallone è quasi un quadrato e le scritte sono come quelle che vedevamo sul vecchio Commodore, oltretutto è necessario un collegamento via cavo con il PC.  I costi di questi tabelloni sono esorbitanti e non offrono una comunicazione reale del nostri contenuti multimediali.

Il costo totale è all’incirca tra gli 800 e i 1000 Euro, vale la pena di spenderli ? ai posteri l’ardua sentenza.